È un esame assolutamente non invasivo. Permette di valutare la morfologia della tiroide, ghiandole salivari maggiori e minori, linfonodi latero-cervicali.

Preparazione all’esame:
Non necessita di particolari preparazioni. Il referto con le immagini viene consegnato subito dopo l’esame.

Patologie rilevabili:
Serve per la diagnosi differenziale di moltissime patologie del collo tra cui le neoformazioni della parotide, le scialoadenite (infiammazioni delle ghiandole salivari), tutte le patologie a carico della tiroide, le cisti mediani e laterali del collo, lipomi del collo, le neoformazioni primitive del collo, le patologie linfonodali di origine infettiva e non.

Cosa non si vede con una ecografia del collo:
L’accertamento non permette di valutare le strutture profonde come ad esempio le corde vocali, la base della lingua, il faringe ecc… Queste strutture non possono essere studiate mediante l’utilizzo di ultrasuoni in quanto sono protette da strutture
ossee o cartilaginee che non permettono il passaggio degli ultrasuoni.

Coordinatore del progetto
Dott. Cosmo Sammarra

Per saperne di più prenota una visita:
⌚️ Nuovi Orari: Dal Lunedì al Giovedì 9:00/12:00 – 15:00/18:00 – Venerdì 09:00/12:00
📞 Tel. 0984 465176 – 348 3706023
📧 E-Mail: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *